L’olio essenziale di camomilla è per te se desideri un profumo veramente rilassante e calmante.

Sono due gli oli essenziali di camomilla più utilizzati in aromaterapia: quello di camomilla romana e quello di camomilla blu;

LA CAMOMILLA IN AROMATERAPIA

Ecco  6 idee per sfruttare al meglio le  proprietà aroma-profumo terapiche di queste due essenze (per alcuni ho scelto la romana per altri la blu a seconda di ciò che ho visto funzionare meglio nella mia esperienza personale):

  • 1# NEL DIFFUSORE. Camomilla romana: 3-4 gocce nel diffusore (ultrasuoni o bruciaessenze) assicurano una atmosfera distensiva; in particolare nella camera da letto favorisce il sonno.
  • 2# OLIO COSMETICO ANTINFIAMMATORIO con camomilla blu: 5 gocce in 50 ml di olio di mandorle dolci o di nocciole (la maggior concentrazione di azulene nelle camomilla blu, espleta un effetto decongestionante maggiore rispetto alla romana che ne contiene molto meno); adatto per le irritazioni e arrossamenti della pelle.
  • 3# OLIO DA MASSAGGIO ANTICOLICHE RILASSANTE PER I BAMBINI: 5 gocce di c. romana in 50 ml di olio di mandorle dolci (per il suo maggiore potere antispasmodico e analgesico  rispetto alla c.blu).
  • 4# NEL BAGNO. Camomilla romana: 5-6 gocce nella vasca per un bagno caldo (o una doccia, se metti 3 gocce nella quantità di bagnoschiuma che ti serve al momento) distensivo e rilassante.
  • 5# SUL CUSCINO PRIMA DI DORMIRE. 2-3 gocce profumano il cuscino rilassando la mente e favorendo così il sonno.
  • 6# FUMENTI CONTRO IL RAFFREDDORE e la CONGESTIONE DELLE PRIME VIE RESPIRATORIE. 4-5 gocce di camomilla blu in acqua calda; il vapore aromatico entra nelle prime vie respiratorie con un effetto benefico per il naso e la gola.

Il profumo dell’olio essenziale di  camomilla romana è unico e molto interessante, ma va compreso lentamente senza fretta, sperimentato in diversi abbinamenti e situazioni, chiudendo gli occhi e prestando attenzione alle immagini evocate; alcuni abbinamenti hanno toccato la mia anima, come questo blend:

 PROFUMO SOLIDO RILASSANTE

MIELE E CAMPI FIORITI.

La camomilla evoca l’atmosfera e l’immagine dei campi, dell’aria aperta in tarda primavera e del lavoro delle api di fiore in fiore. Guidata da questa immagine ho provato un semplice abbinamento per un profumo solido estremamente rilassante dall’aroma morbido; un accordo miele e fiori in contrapposizione con il profumo fruttato erbaceo della camomilla romana.

la sensazione olfattiva finale è di tenerezza, dolcezza, calma, pace interiore, speranza e serenità; il vento caldo di una sera di giugno; l’immagine di una tazza di infuso di camomilla con un cucchiaio di miele di acacia…

formula:

vaniglia assoluta       3 parti

fiori di arancio assoluta      1parte

camomilla romana olio essenziale     1 parte

limone olio essenziale     1 parte

trovi la ricetta base (cera + olio di jojoba+ essenze) per un profumo solido nel post

come creare un profumo solido con la tsuga canadensis“.

Questo è il mio ritratto della camomilla, il modo in cui percepisco le sensazioni che mi dà questo profumo; io l’ho interpretato così, e tu? quale sarà il tuo dipinto olfattivo? non vedo l’ora di scoprirlo nei commenti qui sotto…

 

VUOI SCOPRIRE DI PIU SULLA CAMOMILLA E SUGLI OLI ESSENZIALI RILASSANTI? CLICCA SULL’IMMAGINE E SCOPRI IL CORSO ON LINE “RELAX NEL GIARDINO DI EMILY”