CARDAMOMOQuesta settimana scoprirai tre oli essenziali per aumentare l’assertività: il primo è il cardamomo, i prossimi giorni ci saranno gli altri due che non ti anticipo… 😉 ; con la terza essenza troverai anche l’accordo profumato ( che in realtà potrebbe già essere un profumo) da realizzare per migliorare questa caratteristica della personalità; ma che cos’è esattamente l’assertività? Ecco  la definizione di Wikipedia:

“L’assertività (dal latino “asserere” che significa “asserire”), o asserzione (o anche affermazione di sé), è una caratteristica del comportamento umano che consiste nella capacità di esprimere in modo chiaro ed efficace le proprie emozioni e opinioni senza tuttavia offendere né aggredire l’interlocutore.

Secondo gli psicologi statunitensi Alberti ed Emmons, si definisce come «un comportamento che permette a una persona di agire nel suo pieno interesse, di difendere il suo punto di vista senza ansia esagerata, di esprimere con sincerità e disinvoltura i propri sentimenti e di difendere i suoi diritti senza ignorare quelli altrui».

Essa si può anche delineare come il giusto equilibrio tra due polarità: da una parte il comportamento passivo, dall’altra il comportamento aggressivo.”

E’ una qualità molto utile da sviluppare e non sempre gli eventi della vita ci aiutano a esprimerla al meglio, un po’ per timore di offendere gli altri, un po’ perché non troviamo il modo oggettivo di approcciare la situazione; ecco che la profumo terapia ci dà una mano con alcune essenze speciali che se usate da sole o in sinergia possono davvero aiutarti a riconnetterti in uno stato d’animo efficace a esprimere al meglio la tua assertività.

La prima è il cardamomo. IMMAGINE DI GOOGLE

IL PROFUMO DEL CARDAMOMO

iniziamo dal profumo, da cui parte ogni effetto emotivo dell’olio essenziale. Il cardamomo è davvero speciale, unico e particolare, si distingue per la sua originalità, la sua impronta olfattiva.

L’olio essenziale viene estratto dai semi di Elettaria cardamomum. E’ una nota di cuore-testa: L’odore  è caldo-speziato. La nota di testa è canforata-medicinale e ricorda l’eucalipto; più tardi diventa balsamica, legnosa con note floreali dolci. E’ tenace e ha un a discreta intensità.

Sotto sotto, se lo ascolti bene ti svela note fruttate, quasi impercettibili, un po’ come quando mordi la piccola amarena che non ti aspettavi, dentro una torta.

Ho iniziato ad apprezzare questo profumo quasi 10 anni fa quando mi appassionai alla cucina indiana. Avevo messo a punto un budino di latte e riso molto particolare, aromatizzato con i semi di  cardamomo, stimmi di zafferano e baccello di vaniglia.

Poi ho scoperto l’olio essenziale, dal profumo intenso; nei momenti di calo di energia emotiva è sufficiente annusarlo per qualche minuto, respirare profondamente questo aroma per sentirsi già subito meglio con più voglia di fare e più motivazione.

PROPRIETA’ PROFUMOTERAPICHE

Il cardamomo in aromaterapia è considerato stimolante, incoraggiante, chiarificante, capace di donare entusiasmo (è un perfetto esempio di Spicy Type); contro l’apatia, lo stress mentale e la confusione, ottimo per ritrovare il focus, la propria direzione, la concentrazione, l’entusiasmo durante la giornata e fare chiarezza mentale.

Queste caratteristiche si rispecchiano nel Tipo Cardamomo che di solito è una persona forte, motivata, che ispira gli altri, entusiasta. Rileggendo la definizione di Wikipedia, si osserva che  il cardamomo contribuisce all’aspetto propositivo nell’assertività, esprimendo con energia la propria opinione.

Oltre a beneficiare del suo profumo come abbiamo visto sopra, questo olio essenziale ti porta  nella sua stessa vibrazione che è quella del terzo chakra, quello  che regola la volontà, l’espressione della propria personalità e l’autodeterminazione.

UTILIZZI PRATICI.

ci sono diversi semplici metodi pratici per utilizzarlo in profumoterapia:

-nel diffusore a ultrasuoni: 4-5 gocce per una stanza;

-per un bagno tonificante: 8 gocce nella vasca oppure sotto la doccia 2-3 gocce in un cucchiaio di bagnoschiuma;

-in un olio profumato da massaggio: 30 gocce in 30 ml di olio base di mandorle o cocco o jojoba.

Nel prossimo post scopriremo la seconda essenza da abbinare per creare il profumo per l’assertività e qual è il suo contributo nell’intero blend.

Se ancora non lo hai fatto, ti invito a iscriverti alla newsletter per ricevere gratuitamente l’e-book “STARTER KIT PER PROFUMIERI BOTANICI”  e ricevere gli aggiornamenti riservati agli iscritti.

E tu,  hai già utilizzato il cardamomo?  quali sono le emozioni che ti ha evocato?

Non vedo l’ora di saperlo nei commenti qui sotto!

a presto

Giorgia