GOCCE DI TUBEROSA

Profumi e utilizzi del geranio

geranio
immagine botanica dal libro “Enciclopedia delle erbe magiche ” di Scott Cunningham

GERANIO: DI FIORE E DI ERBA.

Il geranio è una nota olfattiva molto particolare: è fiore, ma anche erba.

L’olio essenziale si estrae dalle foglie di Pelargonium graveolens; in profumeria si utilizza maggiormente il bourbon, per la sua spiccata nota rosata. Nonostante sia estratto dalle foglie, è considerata in profuemeria una nota fiorita, come nel caso della foglia di violetta.

La considero una nota di supporto, non di tema principale: in effetti il geranio ricorda inevitabilmente prodotti antizanzara, per cui bisogna prestare attenzione a usarlo con parsimonia quando sono si hanno bisogno di queste note:

PROFUMO

note floreali fresche e rosate con sfumature mentolate e verdi amare

COMPONENTI PRINCIPALI:

levo-citronellolo ( profumo che ricorda il geranio, fresco e limoncino): è il composto principale dell’o,e. di geranio; ha proprietà insettifughe.

geraniolo: (odore floreale, componente rilevante nella rosa, geranio, palmarosae nel legno di rosa): ha proprietà antizanzara

linalolo ( profumo dolce e floreale tipico della lavanda): in percentuali minori rispetto ai precedenti, ha proprietà antibatteriche, antimicotiche e antivirali.

UTILIZZI IN PROFUMERIA:

Il geranio a seconda del contesto olfattivo, esprime diversi effetti:

1)in piccole dosi con fiori molto dolci e narcotici come il gelsomino o l’ylang ylang aiuta ad aleggerirli e dare freschezza a un accordo fiorito; la dose giusta è il punto in cui aggiunto ai fiori narcotici si comincia a percepire un cambiamento verso la freschezza, senza che il geranio si percepisca nella sua interezza.

2)in profumi maschili (quindi dove solitamente i fiori carnali sono poco presenti)ha l’effetto opposto: dona note fiorite, per esempio nel fougere insieme a lavanda, muschio di quercia e bergamotto

3)per la sua spiccata affinità con il profumo di rosa si usa per ricreare il profumo della rosa. Ricordo per esempio la fragranza Geranium Bourbon di Miller Harris, in cui la rosa riusciva ad avvolgere le note più dure del geranio, lasciandone trasparire solo la verde freschezza, in un equilibrio di note elegante e pacato…

AROMATERAPIA

Il geranio è anche una componente importante per lozioni antizanzara insieme alla citronella, lavanda e menta.

È un discreto antibatterico e in psicoaromaterapia è un riequilibrante dell’umore e dell’ansia.

 

 

condividi il mondo della profumoterapia